FORMULA 1 | HAAS, MAGNUSSEN E HULKENBERG NELLE RETROVIE DOPO LE LIBERE A MONACO

da Monte Carlo, Monaco

Venerdì nella seconda metà del gruppo per la Haas. A Monte Carlo, Magnussen e Hulkenberg hanno chiuso la giornata di prove libere in quattordicesima e quindicesima posizione a circa un secondo dalla vetta conquistata da Max Verstappen. La VF-23 deve ancora ingranare sulle stradine del Principato, e lo stesso deve fare anche Nico Hulkenberg, il quale ritrova Monaco dopo quattro anni (ultima gara nel 2019 con la Renault, ndr), e per questo motivo deve prendere bene le misure, come dimostrato dall’incidente occorsogli nella prima sessione alla Nouvelle Chicane dopo il tunnel.

“Nella prima sessione sembrava che tutto stesse andando nel verso giusto – ha detto Magnussen. Poi nel pomeriggio abbiamo perso un po’ di prestazione, il tutto dopo aver fatto delle modifiche sulla monoposto. Là fuori è molto accidentato per noi, specialmente con le basse velocità. Chiaramente non è come quando hai il porpoising, parlo dei dossi da affrontare nell’apice delle curve. Questa è Monaco, va così. bisogna solo trovare un po’ di compromessi, quindi è ancora tutto da giocare in vista delle qualifiche di domani”.

“E’ stato tutto molto divertente e allo stesso tempo stimolante – ha dichiarato Hulkenberg. Da queste parti tutto è super veloce, è la prima volta che guido queste macchina a Monaco e devo dire che è probabilmente la cosa più veloce che abbia mai provato qui, ed è soltanto venerdì, quindi c’è tanto altro in arrivo. Nella prima sessione quel bacio al muretto fuori dal tunnel non è stato certamente l’ideale, mentre nel pomeriggio è andata bene, abbiamo raccolto molti dati e ci sono dei nuovi pezzi sulla macchina che dobbiamo analizzare”.

2023-05-26T18:00:10Z dg43tfdfdgfd